E' in corso, prorogata fino al 18 settembre 2017, alla Biblioteca nazionale di Napoli la mostra Viaggio nel corpo umano nel tempo, un avvincente viaggio nella storia della medicina attraverso la rappresentazione figurativa del corpo umano. La mostra (allestita in occasione della 31° edizione di Futuro Remoto) documenta la scoperta dell'anatomia umana da parte della Medicina e lo studio del funzionamento dell'organismo umano.
In esposizione, pregiati volumi manoscritti ed a stampa testimoniano l'evoluzione della raffigurazione anatomica a partire dal ‘400 fino all'‘800, evidenziando la connotazione artistica assunta dall' iconografia anatomica,  non esclusivamente a scopi scientifici e didattici, ed allo stesso tempo, l'interesse per lo studio anatomico da parte degli artisti, che pongono il corpo umano al centro delle arti figurative. Fra il XV ed il XIX, in un contesto in cui cultura umanistica e scientifica sono intimamente connesse, arte e scienza, infatti, si fondono nelle rappresentazioni del corpo umano in un tutt’uno, in un connubio imprescindibile in cui l'arte si mette al servizio della scienza e la scienza dell'arte.
La mostra, a cura di Maria Rascaglia e Maurizio Bifulco, è organizzata dalla Biblioteca Nazionale di Napoli in collaborazione con la Facoltà di Farmacia e Medicina dell’Università degli Studi di Salerno e la Fondazione IDIS - Città della Scienza.




Informazione evento
Data di inizio: 27 maggio 2017 ore 17:00
Data di fine: 18 settembre 2017
Telefono: 081 7819111
Url Web: http://www.bnnonline.it/index.php?it/22/eventi/352/viaggio-nel-corpo-umano-nel-tempo


Dove
Biblioteca Nazionale di Napoli "Vittorio Emanuele III"
Città: Napoli
Indirizzo: Piazza del Plebiscito 1
Provincia: NA
Regione: Campania
Email: bn-na@beniculturali.it