Martedì 20 giugno 2017, alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, si terrà la conferenza internazionale organizzata dall’ICCU con la collaborazione di Europeana, la biblioteca digitale europea. Il direttore Biblioteche e Istituti culturali - Rossana Rummo interviene alla giornata di studio


Martedì 20 giugno 2017, alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, si terrà la conferenza internazionale Collezioni digitali aperte: iniziative italiane ed europee, organizzata dall’ICCU con la collaborazione di Europeana, la biblioteca digitale europea, con l’obiettivo di promuovere l’apertura delle raccolte digitali di biblioteche, musei e archivi, analizzandone i vantaggi e le barriere che ne ostacolano la realizzazione. L’ICCU è impegnato da anni al fianco di Europeana e di altre importanti iniziative nel campo delle infrastrutture per la ricerca nel settore dei beni culturali, nello sviluppo delle politiche e delle pratiche a sostegno del patrimonio culturale digitale aperto.
Nel corso della conferenza saranno presentate alcune tra le più importanti iniziative portate avanti da prestigiosi istituti europei e italiani. A seguire, nel pomeriggio, si svolgerà presso l’ICCU un workshop tecnico riservato per analizzare alcuni aspetti legati alla scelta delle licenze per la pubblicazione di dati e contenuti e al processo operativo di aggregazione dei dati per Europeana.

Per maggiori informazioni:
www.iccu.sbn.it/opencms/opencms/it/archivionovita/2017/novita_0011.html

Per partecipare è necessario iscriversi al seguente link:
www.eventbrite.com/e/collezioni-digitali-aperte-iniziative-italiane-ed-europee-tickets-34820415801

Programma completo:
www.otebac.it/index.php?it/22/archivio-eventi/270/roma-collezioni-digitali-aperte-iniziative-italiane-ed-europee