Il 18 luglio 2012 si è svolta a Roma la conferenza stampa di presentazione del progetto


Logo

Il progetto, promosso dal Centro per il libro e la lettura, coinvolgerà le province di Biella, Ravenna, Nuoro, Lecce, Siracusa e la regione Umbria in una sperimentazione che si propone di avvicinare al libro 60.000 bambini e le loro famiglie nel prossimo biennio.

Il principale target di riferimento dell’iniziativa sono i piccolissimi (0-1 anno) e i bambini in età prescolare (fino a 5-6 anni), che riceveranno un kit di libri appositamente selezionati per diverse fasce di età, corredato da materiale illustrativo e didattico anche per i genitori. I cofanetti per i neonati saranno distribuiti dalle strutture pediatriche locali.
Il progetto prevede inoltre attività di aggiornamento volte alla creazione di nuove figure professionali, i promotori della lettura, che opereranno in strutture dedicate, con l’ausilio di specifici materiali divulgativi. Non mancheranno corsi di lettura ad alta voce per pediatri e genitori.

A livello centrale IN VITRO sarà gestito da una "cabina di regia" che coordinerà le operazioni nel loro insieme ed infine ne valuterà i risultati. Sul territorio saranno creati Gruppi Locali di Progetto formati da insegnanti, professionisti della filiera del libro e politici, che seguiranno nel dettaglio e in maniera continuativa tutte le attività.
IN VITRO si avvale del supporto di numerose istituzioni - tra queste, l’Associazione Italiana Biblioteche, l’Associazione Italiana Editori e l’Associazione Librai Italiani - e dell’iniziativa Nati per leggere.

Il video della conferenza stampa e i materiali informativi sul progetto sono disponibili sul sito www.cepell.it

Intervento del Direttore Generale per le Biblioteche, gli istituti Culturali e il Diritto d'Autore, Dott.ssa Rossana Rummo.