Logo

Il Centro Ricerca di Eccellenza per il Diritto d’Autore intende promuovere ogni attività connessa ad un proficuo sviluppo della conoscenza della proprietà intellettuale complessivamente intesa, e, nello specifico, del diritto dell’innovazione e del diritto d’autore, e vuole estendere una maggiore fruizione del patrimonio librario.

Il traguardo prioritario del CREDA è di legare indissolubilmente creatività, cultura, legalità e conoscenza.
La realizzazione degli obiettivi, attività indubbiamente connessa alle rispettive competenze e disponibilità finanziarie istituzionali, prevede la promozione e la divulgazione della cultura del diritto dell’innovazione e della proprietà intellettuale mediante la
• collaborazione scientifica e tecnica fra studiosi e d operatori professionali
• realizzazione di specifici corsi, eventi e manifestazioni sulle tematiche
• redazione della rivista telematica “Diritto, Mercato e Tecnologia”
• istituzione di borse di studio nelle materie del diritto d’autore e del diritto dell’innovazione, e di materie affini di taglio umanistico, giuridico, economico e storico,
• creazione di una biblioteca giuridica specializzata.
La rivista “Diritto Mercato e Tecnologia” (http://www.dimt.it/) si occupa delle tematiche connesse alla proprietà intellettuale, al mercato e alla concorrenza, alle pratiche commerciali e alla tutela dei consumatori, alle biotecnologie, alle comunicazioni elettroniche e all’audiovisivo, ai diritti della persona e alle responsabilità in rete, e costituisce un costante sostegno all’aggiornamento degli studiosi e degli operatori professionali nell’odierno scenario socio-economico prodotto dall’interrelazione tra diritto, mercato e tecnologia, in prospettiva interdisciplinare e comparatistica, grazie anche al suo prestigioso comitato scientifico che annovera accademici di chiara fama.

Il Centro Ricerca di Eccellenza Diritto d’Autore, istituito ai sensi e per gli effetti della Convenzione stipulata in data 12 maggio 2009 tra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e l’Università Europea di Roma, è divenuto operativo con la firma del Regolamento avvenuta il 13 dicembre 2011 presso la sede della Direzione Generale dal Direttore Generale, Dott. Maurizio Fallace, e dal Rettore, Prof. Padre Paolo Scarafoni.
Organo di gestione interna del CREDA è il Comitato paritetico di indirizzo, istituito con Decreto Direttoriale 22 febbraio 2012.
Il CREDA si avvarrà, altresì, di un Comitato Scientifico composto dai maggiori studiosi ed esperti tecnici e scientifici nelle materie della proprietà intellettuale e del diritto dell’innovazione.

L’Istituto è incardinato nell’ambito del Centro Dipartimentale per la Ricerca dell’Università Europea di Roma, diretto dal Prof. Alberto Maria Gambino, e nel Servizio per il Diritto d'Autore e la Vigilanza sulla SIAE della Direzione Generale per le Biblioteche, gli Istituti Culturali ed il Diritto d'Autore del MiBACT.



Documenti
Convenzione CREDA
(documento in formato pdf, peso 1Mb)
Regolamento CREDA
(documento in formato pdf, peso 2Mb)
Decreto Costituzione Comitato Paritetico CREDA
(documento in formato pdf, peso 625Kb)
Tavola Rotonda UER 9 marzo 2012
(documento in formato pdf, peso 219Kb)
Convegno del 21 maggio 2012
(documento in formato pdf, peso 43Kb)
Convegno LUISS-UER 5 febbraio 2013
(documento in formato pdf, peso 171Kb)
Convegno 29 ottobre 2014 REPORT
(documento in formato pdf, peso 296Kb)



Contenuti correlati