La concessione di Patrocinio Ministeriale non è regolata da leggi o regolamenti ma da una prassi consolidata nel tempo e da disposizioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri contenute nella lettera circolare n.164 del 1° settembre 2006.

Ne consegue che non esistono stampati da riempire e/o modificare.
La richiesta di patrocinio va indirizzata al Ministro dei  Beni e delle  Attività Culturali  e del turismo presso la sede di via del Collegio Romano 27 - 00186 Roma.
L'istanza, formulata su carta intestata contenente tutte le indicazioni identificative dell'ente richiedente, compreso l'indirizzo e i numeri telefonici e di fax, deve contenere la richiesta esplicita della concessione del patrocinio ministeriale ad una iniziativa di carattere culturale o scientifico che rientri nella sfera di competenza istituzionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Importante è la precisazione riguardante il luogo e le date di realizzazione delle iniziative.

Il richiedente non riceverà lettere interlocutorie, ma solo una comunicazione, via fax, della concessione del patrocinio. La richiesta potrà essere archiviata a seguito di istruttoria negativa di merito e/o prefettizia.

Per ulteriori informazioni:
"Ufficio del Cerimoniale e Concessione Patrocini"
Dott. Roberto Amici, Tel 06 67232972
Dott. GianLuca Lopes
Dott.ssa Adriana Velardi
Sig.ra Patrizia Torrisi
Fax Cerimoniale   06 67232700
Indirizzo e-mail cerimoniale@beniculturali.it

Questa Direzione Generale, ferma restando l’esclusiva competenza dell’On. Ministro in merito all’accoglimento delle istanze pervenute, è chiamata ad esprimere il parere di competenza sulla base degli elementi forniti e verificati secondo i criteri stabiliti dalla citata circolare.


Referente per la Direzione Generale:
Sig.ra Gaia Englaro
Tel. 06/36216379
e-mail: gaia.englaro@beniculturali.it



Documenti
Circolare n.164 del 1° settembre 2006
(documento in formato pdf, peso 523Kb)