Denominazione+CondividiSu
Denominazione CondividiSu

Biblioteca Universitaria di Sassari

Tabella: Scheda di dettaglio diBiblioteca Universitaria di Sassari
Descrizione Dettaglio
Logo Biblioteca Universitaria di Sassari
Direttore Maria Rosaria Viviana Tarasconi
Sito web http://www.bibliotecauniversitariasassari.beniculturali.it/
Telefono (+39) 079235179
Fax (+39) 079235787
eMail bu-ss@beniculturali.it
Indirizzo Via Enrico Costa, 57
Cap 07100
Comune SASSARI
Città Sassari
Provincia Sassari
Regione Sardegna
Orario

La Biblioteca è aperta al pubblico:
da Lunedì a Venerdì: 8.00 - 17.15
Sabato: 8.00 - 13.45

La Biblioteca è chiusa al pubblico:
domenica, festività civili e religiose, 6 dicembre festa del patrono, 15 giorni nei mesi estivi (luglio o agosto) per effettuare la revisione delle collezioni (le date vengono comunicate con avvisi in Biblioteca, sulla stampa locale e sul sito www.bibliotecauniversitariasassari.beniculturali.it).

Per aggiornamenti:
www.bibliotecauniversitariasassari.beniculturali.it/index.php?it/98/orario-e-modalit-di-accesso

Servizi

La Biblioteca raccoglie e conserva la produzione editoriale italiana a livello nazionale e locale; in riferimento alle proprie raccolte: raccoglie conserva e cataloga i documenti depositati in assolvimento degli obblighi previsti dalla legge sul deposito obbligatorio; conserva accresce e valorizza le proprie raccolte storiche; acquisisce in relazione con le risorse finanziarie disponibili la produzione editoriale straniera in base alla specificità delle proprie raccolte e tenendo conto delle esigenze dell'utenza e sulla base delle disponibilità finanziarie; documenta il posseduto, fornisce informazioni bibliografiche e assicura la circolazione dei documenti. Organizza esposizioni, promuove la conoscenza e la fruizione del patrimonio bibliografico, collabora con le istituzioni culturali cittadine per le attività di fruizione e con istituzioni scolastiche per l'attività didattica.
Sono disponibili: 3 sale (lettura, storia locale, periodici, manoscritti e materiale antico) aperte al pubblico con 60 posti a sedere, 16 postazioni attrezzate Internet e 3 postazioni dedicate agli ipovedenti e non vedenti.
 

Storia
La Biblioteca Universitaria di Sassari ha sede nell'ex Ospedale Civile SS. Annunziata.
La Biblioteca ebbe origine con la fondazione del Collegio Gesuitico e con la nascita dell'Università di Sassari nel 1562. In seguito Vittorio Amedeo III istituì la Regia Biblioteca (1765), con l'obbligo per gli stampatori di depositare una copia delle loro edizioni presso la Biblioteca. Con la soppressione della Compagnia di Gesù (1773) i volumi delle "librerie" dei Gesuiti furono versati alla Biblioteca. A seguito delle leggi di soppressione delle congregazioni religiose (1866) i consistenti patrimoni librari dei conventi della provincia confluirono nella Biblioteca. Con la direzione di Giulio Bonazzi (1893-1899) la Biblioteca fu fornita di nuove strutture e servizi: sale di lettura, cataloghi per autori e titoli.

 

Patrimonio

La Biblioteca possiede circa 300.000 volumi. Il nucleo storico della Biblioteca comprende circa 1500 manoscritti, 74 incunaboli, 3.500 edizioni del Cinquecento, 4.600 edizioni del Seicento e 3.278 edizioni del Settecento.
L'origine del patrimonio bibliografico della Biblioteca risale al lascito che Alessio Fontana, funzionario della cancelleria imperiale di Carlo V, destinò nel 1558 alla fondazione di un Collegio gesuitico. Acquisito nel 1632 dall'Università di Sassari, il patrimonio librario fu progressivamente incrementato. Risale alla fine dell'800 l'acquisizione alla Biblioteca del Condaghe di San Pietro di Silki (secc. XII-XIV), importante fonte per lo studio della storia e della lingua sarda.

Carta Qualità dei Servizi

www.bibliotecauniversitariasassari.beniculturali.it/index.php?it/120/carta-della-qualit-dei-servizi

Fotogallery

Condividi su:

torna all'inizio del contenuto