Titolo+CondividiSu
Titolo CondividiSu

Piccoli editori

Si pubblica il D.M. n. 481 del 26 ottobre 2020 "Modifiche al Decreto Ministeriale 30 Luglio 2020, recante "Riparto di quota parte del Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali di cui all’articolo 183, comma 2, del decreto-legge n. 34 del 2020 per il sostegno dei piccoli editori".
Pertanto potranno partecipare anche le piccole imprese con meno di 50 occupati e fatturato o bilancio annuo non superiore a 10 milioni di euro (devono sussistere entrambi i requisiti).
 
Rimangono invariate le modalità di invio delle domande che potranno essere presentate, come da Decreto Dirigenziale Rep. n.573 del 3 settembre 2020, esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo 
mbac-dg-bic.piccolieditori@mailcert.beniculturali.it, utilizzando la modulistica predisposta dalla Direzione generale Biblioteche e diritto d’autore:
 
Modello di domanda (contenente anche le linee guida) 
Modello excel (Per chi usa software open source, si consiglia LibreOffice).
 
Si suggerisce inoltre di consultare la sezione dedicata alle FAQ.

Riapertura termini per l'invio delle domande dall'11 al 21 novembre 2020.
 
Si evidenzia che coloro che hanno già inviato la domanda NON devono ripresentarla.
 
Le richieste di assistenza e informazione per la compilazione e l'invio delle domande possono essere inviate all’indirizzo email:
piccolieditori2020@beniculturali.it 

Condividi su:

torna all'inizio del contenuto