Un progetto che, nato dalla collaborazione tra la Dg-Bic e Rai Cultura, mette in luce, con il contributo e la guida di giornalisti, filosofi e studiosi, alcuni tra i più prestigiosi luoghi della cultura dedicati al patrimonio bibliografico italiano. Un materiale che trova ora collocazione in un sito www.unabibliotecaunlibro.it interamente dedicato a quei viaggi tra volumi e storie e che si arricchisce di nuovi contenuti


Il filosofo Remo Bodei commenta il Principe di Machiavelli

Un viaggio attraverso il tempo in alcune delle grandi biblioteche italiane, custodi della nostra identità, dai manoscritti delle antiche comunità religiose, agli splendidi codici realizzati nelle corti principesche agli inediti di alcuni dei grandi scrittori italiani del Novecento. Una novità assoluta nel panorama del documentario d'arte la serie “Una Biblioteca, un Libro" che Rai Cultura trasmette su Rai5 in quattro puntate da sabato 26 settembre 2015.
Il progetto, che nasce dalla collaborazione tra la Direzione Generale per le Biblioteche e gli Istituti culturali del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e Rai Cultura, ha come obiettivo quello di far conoscere al grande pubblico le principali biblioteche storiche del nostro paese, mostrarne le straordinarie architetture e gli immensi tesori, e di suscitare nei giovani la passione per i libri.
Prodotta dalla MetiPictures per la regia di Maria Teresa de Vito è stata realizzata anche grazie al sostegno dell'Associazione Italiana Editori, della Fuis e dell'Anica.

La prima puntata, trasmessa sabato 26 settembre 2015, ci porta a conoscere le numerose sale della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, con i suoi 7 milioni di volumi e migliaia di manoscritti di scrittori vissuti tra il VI e il XX secolo: tra questi, anche gli autografi di Elsa Morante che Carlo Cecchi, attore e regista, racconta accompagnato dalle note della pianista Rita Marcotulli. Rivedi il trailer della puntata e gli approfondimenti.

Nella seconda puntata, andata in onda sabato 3 ottobre 2015, è il poeta Valerio Magrelli ad entrare nella Biblioteca dell'Abbazia di Montecassino per consultare gli immensi tesori custoditi dai benedettini e rievocarne la storia. Egli ricorda come tra queste antiche mura i monaci non trascorrevano la vita solo ad intonare salmi, ma erano impegnati “a trasmettere all’avvenire i monumenti dell’antica scienza”. Così accanto ai testi sacri, i monaci copiarono i tesori della classicità, facendo di questo luogo un immenso archivio del sapere. Rivedi il trailer della puntata e gli approfondimenti.

La terza puntata, andata in onda sabato 10 ottobre 2015, è dedicata alla Biblioteca Malatestiana di Cesena che conserva, ancora incatenati ai plutei, oltre quattrocento preziosissimi codici raccolti da Malatesta Novello nel XV secolo. Lo storico Mario Isnenghi ricorda la figura di Renato Serra, critico letterario e direttore della biblioteca, morto all'età di trent'anni nella prima guerra mondiale. Rivedi il trailer della puntata e gli approfondimenti

La quarta puntata, trasmessa sabato 17 ottobre 2015, introduce il telespettatore alle superbe sale di Palazzo Medici-Riccardi a Firenze, affrescate da Luca Giordano, dove il filosofo Remo Bodei illustra e commenta il più antico manoscritto del Principe di Machiavelli. Rivedi il trailer della puntata e gli approfondimenti


Per maggiori informazioni sul progetto:
www.unabibliotecaunlibro.it
 




Documenti
Comunicato stampa
(documento in formato pdf, peso 113Kb)
Sinossi-Montecassino
(documento in formato pdf, peso 86Kb)
Sinossi-Biblioteca Riccardiana
(documento in formato pdf, peso 16Kb)


Fotogallery